Trasporti, piloti Lufthansa di nuovo in sciopero

(Teleborsa) – E’ ripreso lo sciopero dei piloti  Lufthansa che riguarda per la giornata di oggi, 29 novembre, circa 800 voli sulle tratte di breve periodo e media percorrenza e altri 900 voli per domani, 30 novembre, sulle lunghe tratte. 

Motivo delle astensioni dal lavoro è la distanza sempre più ampia tra l’azienda e il sindacato piloti, sugli adeguamenti salariali. 

Lufthansa ha respinto le richieste avanzate dal sindacato dei piloti, Vereinigung Cockpit, presentando come controproposta un premio di 1,8 mesi di stipendio per compensare l’assenza di rivalutazioni effettuate dopo il 2012 e un aumento dello stipendio del 4,4% in due anni.

I piloti, dal canto loro, hanno lamentato la mancanza di aumenti salariali da cinque anni, a fronte di utili miliardari da parte della compagnia, ed hanno presentato una richiesta di aumenti medi del 3,66% l’anno per il periodo in questione.

Al momento una soluzione per via negoziale non sembra in vista, mentre l’agitazione continua a causare danni economici alla compagnia aerea tedesca, oltre che grossi disagi a quanti dovevano volare con Lufthansa e si sono trovati il volo cancellato.

Trasporti, piloti Lufthansa di nuovo in sciopero
Trasporti, piloti Lufthansa di nuovo in sciopero