Tokyo sui massimi dell’anno dopo accordo OPEC

(Teleborsa) – Giornata decisamente positiva per i mercati asiatici, con la Borsa di Tokyo che si ferma sui livelli più alti del 2016. A trainare i listini asiatici la splendida performance degli energetici dopo l’accordo raggiunto dall’OPEC sul taglio alla produzione di petrolio. La notizia ha fatto schizzare le quotazioni dell’oro nero attorno ai 50 dollari al barile.

A Tokyo, l’indice Nikkei ha chiuso con un rialzo dell’1,12% a 18.513 punti, mentre il Topix ha guadagnato l’1% a 1.151 punti. Piatta Seul +0,01%. Bene le borse cinesi, con Shanghai che avanza dello 0,72% e Shenzen dello 0,61%. Taiwan guadagna lo 0,25%.

Tra le altre piazze asiatiche che chiuderanno più tardi le rispettive sedute Hong Kong mostra un incremento dello 0,29%, Singapore dello 0,59%, Jakarta dello 0,97%, Mumbai dello 0,04% e Bangkok dello 0,61%, mentre Kuala Lumpur sale dello 0,48%. La borsa di Sydney registra un rialzo dell’1,05%.

Tokyo sui massimi dell’anno dopo accordo OPEC
Tokyo sui massimi dell’anno dopo accordo OPEC