Tokyo frena. Toshiba perde ancora terreno

(Teleborsa) – Finale con il segno meno per le principali borse asiatiche, dopo la chiusura al ribasso di ieri di Wall Street.
L’indice Nikkei della piazza di Tokyo ha chiuso gli scambi con una perdita dell’1,32% a 19.145 punti mentre il Topix con un -1,22% a 1.177 punti.
Nuovo tonfo per Toshiba, che lascia sul parterre il 17% dopo il -20% di ieri su possibili perdite legate a svalutazioni per le sue attività nucleari in USA.

Poco mossa Seul +0,10% mentre Taiwan cede lo 0,53%. Arretrano le borse cinesi: Shanghai -0,22% e Shenzen -0,33%. Miste le altre piazze asiatiche che chiuderanno più tardi le rispettive sedute. Hong Kong resta sulla parità +0,01% mentre Kuala Lumpur guadagna lo 0,19% e Jakarta l’1,41%. Singapore mostra un calo dello 0,36% e Bangkok un +0,19%. La borsa di Mumbay segna un +0,17% mentre Sydney un +0,25%.

Tokyo frena. Toshiba perde ancora terreno
Tokyo frena. Toshiba perde ancora terreno