Telecom, Cattaneo: “L’ingresso di Iliad in Italia non ci preoccupa”

(Teleborsa) – I risultati di Telecom nel trimestre in corso sono molto positivi. Parola di Flavio Cattaneo. 

“Proseguiamo nel nostro lavoro e i risultati di Tim nel trimestre in corso sono molto positivi, sia per quanto riguarda il margine EBIDTA sia per la top line. A oggi, le acquisizioni nel trimestre nel fisso crescono significativamente rispetto allo scorso anno. Sono dati importanti che rafforzano la nostra posizione”, ha spiegato l’amministratore delegato del gruppo di telecomunicazioni.

Parlando dell’ingresso del nuovo operatore mobile francese Iliad in Italia, Cattaneo non è preoccupato. 

“L’ingresso di Iliad in Italia non ci preoccupa. L’Italia è un mercato molto diverso dalla Francia. Basti pensare che oggi il ricavo medio per cliente in Francia è più alto del nostro. La differenza fra mercati è anche nelle modalità di acquisizione di nuovi clienti. In Italia abbiamo la Legge Pisanu sull’antiterrorismo che impone l’identificazione dell’intestatario delle Sim attraverso carta di identità, in Francia no. Questo è ovviamente qualcosa di cui tenere conto”, ha concluso i il numero uno del gruppo.

A Piazza Affari il titolo di Telecom non sembra beneficiare delle parole di Cattaneo e scivola dell’1,12%.

Telecom, Cattaneo: “L’ingresso di Iliad in Italia non ci preoccupa”
Telecom, Cattaneo: “L’ingresso di Iliad in Italia non ci p...