Svizzera, la banca centrale conferma tassi d’interesse negativi

(Teleborsa) – Politica monetaria confermata in Svizzera. La banca centrale oggi ha mantenuto fermo il costo del denaro, che è già da tempo su un livello negativo. 

La riunione del board della Swiss National Bank ha confermato un tasso di interesse pari a -0,75%, in linea con le attese degli economisti, che non aspettavano alcun ritocco. L’autorità monetaria ha anche confermato la banda di oscillazione del tasso di riferimento Libor a 3 mesi fra -1,25% e +0,25%.

Nel motivare la decisione, la banca fa notare che il franco svizzero resta piuttosto apprezzato contro le maggiori valute ed il mantenimento di tassi negativi serve proprio a scoraggiare un apprezzamento della valuta elvetica. 

Svizzera, la banca centrale conferma tassi d’interesse negativi
Svizzera, la banca centrale conferma tassi d’interesse negativi