Stanley Black and Decker migliora l’outlook, ma crolla in borsa

(Teleborsa) – Profondo rosso per Stanley Black & Decker (SWK) al NYSE, che perde il 3,95% ad inizio seduta, nonostante la società di attrezzi americana abbia innalzato le sue stime per i ricavi.

Gli utili nel secondo trimestre sono stati di 277,2 milioni (o 1,82 dollari ad azione), 60 milioni in più rispetto ad un anno fa (1,84 dollari ad azione).

Al netto delle poste straordinarie gli utili sono stati di 2,01 dollari ad azione, rispetto alle stime di 1,97 dollari. I ricavi sono saliti a 3,23 miliardi dai 2,93 di un anno fa e contro i 3,18 del consensus. La società di attrezzi prevede utili per azioni per l’anno fiscale 2017 in un range compreso tra i 7,18 e i 7,38 dollari per azione.

Le implicazioni di breve periodo di Stanley Black & Decker sottolineano l’evoluzione della fase positiva al test dell’area di resistenza 145 dollari USA. Possibile una discesa fino al bottom 138,2. Ci si attende un rafforzamento della curva al test di nuovi target 151,9.

 

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Stanley Black and Decker migliora l’outlook, ma crolla in borsa
Stanley Black and Decker migliora l’outlook, ma crolla in b...