Snap flop, perde oltre 2 miliardi nel primo trimestre

(Teleborsa) – I co-fondatori del popolare social network, Evan Spiegel e Bobby Murphy, hanno perso più di 1 miliardo di dollari ciascuno.

Il primo trimestre di Snap si è chiuso, infatti, con un rosso di 2,21 miliardi moltiplicato rispetto ai 104,6 milioni di passivo registrati un anno fa. La perdita per azione è stata di 2,31 dollari e si confronta con 0,21 dollari attesi dagli analisti. 

E’ il primo appuntamento con il bilancio trimestrale per la società che ha debuttato lo scorso marzo a Wall Street. Le azioni hanno ceduto il 25% in Borsa arrivando a toccare un minimo intraday di 17,12 dollari.

I ricavi sono saliti, invece, a 149,65 milioni di dollari rispetto ai 38,8 milioni del corrispondente periodo dell’esercizio precedente, ma sono inferiori ai 158,3 milioni indicati dal consensus.

L’azienda hi-tech ha detto l’applicazione Snapcht ha aggiunto meno utenti di quanto previsto.

Snap flop, perde oltre 2 miliardi nel primo trimestre
Snap flop, perde oltre 2 miliardi nel primo trimestre