Snam avvia un’emissione obbligazionaria a tasso fisso

(Teleborsa) – Questa mattina Snam S.p.A. (rating BBB per S&P, Baa1 per Moody’s e BBB+ per Fitch) ha avviato una nuova emissione obbligazionaria a tasso fisso, con scadenza 2020, per un ammontare di 500 milioni di euro (will no grow), nell’ambito del proprio Programma EMTN (Euro Medium Term Notes) deliberato dal Consiglio di Amministrazione in data 27 settembre 2016.

Il collocamento è rivolto agli investitori istituzionali e viene organizzato e diretto, in qualità di Bookrunners e Joint Lead Managers, da Banca IMI, Barclays, BBVA, BNP Paribas, Citi, Goldman Sachs, J.P. Morgan, Mizuho, Société Générale e Unicredit.

L’emissione obbligazionaria di oggi segue la precedente emissione a tasso fisso lanciata in data 10 ottobre 2016, per un importo complessivo di 1.250 milioni di euro, con scadenza 25 ottobre 2026, al servizio della medesima Tender Offer (come di seguito definita).

I proventi di entrambe le emissioni saranno utilizzati per riacquistare le obbligazioni di Snam S.p.A. emesse in precedenza (incluse nella lista che segue) e successivamente acquistate da BNP Paribas S.A. nell’ambito dell’offerta di acquisto lanciata in data 10 ottobre 2016 (Tender Offer) (come da relativo comunicato stampa) e conclusa il 17 ottobre 2016.

Snam avvia un’emissione obbligazionaria a tasso fisso
Snam avvia un’emissione obbligazionaria a tasso fisso