Servizi Italia acquisisce Steritek

(Teleborsa) – Servizi Italia ha acquisito la maggioranza del capitale sociale di Steritek, primario operatore italiano nell’offerta di servizi di convalida e di controllo sistematico dei processi di sterilizzazione e dei sistemi di lavaggio di strumenti chirurgici, nonché nell’offerta di servizi accessori per strutture sanitarie pubbliche e private.

L’operazione prevede l’acquisizione da parte di Servizi Italia del 100% del capitale sociale di Steritek in due fasi successive:

– acquisizione immediata del 70% del capitale sociale di Steritek, con mantenimento da parte dei venditori della rimanente quota del 30%

– assegnazione a Servizi Italia e ai venditori di opzioni, rispettivamente di acquisto (call) e di vendita (put), finalizzate a consentire a Servizi Italia di arrivare a detenere il 100% della Società in 5 anni (2022), mediante acquisto del rimanente 30% del capitale.

Caratteristiche dell’operazione
L’acquisto del 70% di Steritek è avvenuto sulla base di un prezzo per tale quota di 3,2 milioni di euro  di una Posizione Finanziaria Netta positiva (cassa) di 0,8 milioni di euro stimata al closing e in considerazione dei flussi di cassa che si stima la Società sarà in grado di generare in futuro.

Il prezzo di esercizio delle opzioni put/call che consentiranno a Servizi Italia di acquisire il restante 30% nel 2022 sarà calcolato sulla base dei risultati registrati dalla società nel corso del 2020 e del 2021.

“L’acquisizione di Steritek – ha dichiarato Enea Righi, Amministratore Delegato di Servizi Italia – consente al nostro gruppo di diversificare le proprie linee di business, introducendo attività ad elevato valore aggiunto e con ottime potenzialità di crescita”.

“Entrare a far parte del gruppo Servizi Italia – ha dichiarato Massimo Toresani, Amministratore Delegato di Steritek – dà avvio ad importanti sinergie per lo sviluppo di progetti nel settore della sterilizzazione e affini.

Servizi Italia acquisisce Steritek
Servizi Italia acquisisce Steritek