Salini Impregilo stima un anno record nel 2017 da Lane e dagli USA

(Teleborsa) – “Ci aspettiamo un anno record nel 2017 da Lane e dagli Stati Uniti. Nel solo mese di gennaio Lane ha raccolto, tra ordini acquisiti ed in corso di definizione, 800 milioni di dollari”. Lo ha detto l’Amministratore Delegato di Salini Impregilo, Pietro Salini, parlando ad una convention interna dei primi livelli del gruppo.

La Lane Construction, società statunitense controllata da Salini Impregilo, è una delle principali imprese di costruzioni degli Stati Uniti, specializzata in costruzioni civili e materiali da costruzione nei trasporti, nelle infrastrutture e nell’energia. Acquisita a gennaio 2016 da Salini Impregilo, svolge la sua attività negli Stati Uniti, integrando le sue competenze nel settore strade ed autostrade con quelle del Gruppo Salini Impregilo in altri settori delle grandi infrastrutture, in particolare ponti, tunnel, metro.

Con un fatturato di circa 1,5 miliardi di dollari e 5.000 impiegati, ha attività in oltre 20 stati USA. 

I nuovi contratti, spiega la società in una nota, “rafforzano la presenza del Gruppo negli USA, un mercato che rappresenta il 24% del fatturato Salini Impregilo, con l’obiettivo di arrivare ad una quota del 30%”. La società punta ad un “ruolo di primo piano nel settore delle infrastrutture nel Paese, per cui il presidente Donald Trump prevede investimenti per 1 trilione di dollari”.

Il titolo della società specializzata nella realizzazione di grandi opere complesse, scambia a Piazza Affari con una performance decisamente positiva del 2,23%.

Salini Impregilo stima un anno record nel 2017 da Lane e dagli USA
Salini Impregilo stima un anno record nel 2017 da Lane e dagli US...