Saipem: nuova linea di credito per finanziare l’acquisto di beni e servizi dalla Norvegia

(Teleborsa) – Moderatamente al rialzo la prestazione della Saipem, che scambia con una variazione percentuale dello 0,42%. 

La controllata di ENI ha sottoscritto una nuova linea di credito per un ammontare fino a 554 milioni di euro, che verrà utilizzata per finanziare o rifinanziare l’acquisto, da parte della Società, di apparecchiature e servizi da esportatori norvegesi.

La linea di credito viene garantita da Garantiinstituttet for Eksportkreditt (GIEK), l’agenzia norvegese per l’assicurazione dei crediti all’esportazione, e concessa principalmente da Citibank N. A., London Branch (Citibank) e Eksportkreditt Norge AS (EK), in qualità di Original Lenders.

La linea di credito sarà utilizzabile nel corso dei prossimi 24 mesi e sarà suddivisa in più tranche, ciascuna della durata di 8 anni e mezzo. La prima tranche, dell’importo di circa 200 milioni, sarà erogabile nel prossimo mese di luglio e sarà utilizzata da Saipem per il rimborso parziale della linea di credito Bridge-to-Bond di 1.600 milioni stipulata in data 10 dicembre 2015.

Ciascuna tranche avrà un tasso di interesse annuo legato all’EURIBOR o CIRR, con un costo medio previsto intorno al 2% annuo.

Saipem: nuova linea di credito per finanziare l’acquisto di beni e servizi dalla Norvegia
Saipem: nuova linea di credito per finanziare l’acquisto di beni e s...