Russiagate, Kushner: “nessun contatto improprio con Mosca”

(Teleborsa) – Jared Kushner, genero del presidente americano Donald Trump, smentisce contatti impropri con le autorità russe. A rivelarlo lo stesso Kushner alla vigilia della sua audizione in Senato in cui il marito di Ivanka dovrà rispondere sul Russiagate.

Kushner è finito nell’inchiesta dell’FBI sulle interferenze del Cremlino durante la campagna presidenziale di Putin del 2016 come “persona di interesse” anche se Trump ha rivelato, a suo tempo di avere piena fiducia nel genero.

In una nota Kushner dice di aver avuto quattro incontri con i russi durante la campagna elettorale del 2016, ma nessuno improprio e che non ha mai avuto legami con alcun Governo straniero durante la campagna e nega contatti segreti con l’ambasciatore russo negli States.

Russiagate, Kushner: “nessun contatto improprio con Mosca”
Russiagate, Kushner: “nessun contatto improprio con Mosca&#...