Risparmio gestito, nel 2016 la raccolta supera i 54 mld di euro

(Teleborsa) – L’industria del risparmio gestito italiana si appresta a chiudere anche il 2016 con un saldo di raccolta netta positivo. Mancano ancora i numeri relativi al mese di dicembre, ma secondo quanto rilevato dall’Ufficio Studi di Assogestioni, e relativi a novembre, in 11 mesi il settore ha raccolto oltre 54,3 miliardi di euro portando gli asset complessivi dell’industria oltre i 1.902 miliardi di euro.

A guidare i flussi soprattutto i fondi di lungo termine che nel corso dell’anno hanno raccolto oltre 32 miliardi di euro, grazie soprattutto ai 16,7 miliardi registrati dai prodotti obbligazionari e ai 14,3 miliardi dei prodotti flessibili. Si apprestano a chiudere l’anno con numeri particolarmente positivi anche le gestioni di portafoglio istituzionali che tra gennaio e novembre hanno registrato flussi pari a circa 21 miliardi di euro. 

A livello di patrimonio, dei 1.902 miliardi gestiti dall’industria monitorata da Assogestioni, oltre 935 miliardi sono investiti in gestioni collettive, mentre le gestioni di portafoglio gestiscono asset per oltre 967 miliardi di euro.

A novembre il sistema raccoglie 3,3 miliardi di euro (fondi aperti +2,6mld). Le sottoscrizioni salgono a 54 mld da inizio anno. Il patrimonio gestito ammonta a 1.903 miliardi di euro.

Il 51% delle masse, 967 miliardi di euro, è destinato alle gestioni di portafoglio; il 49%, circa 936 miliardi, è investito nelle gestioni collettive.

Entrando nel dettaglio dei fondi aperti, le sottoscrizioni si sono indirizzate verso i monetari (+1,7 mld), gli obbligazionari (+565mln), i flessibili (+559mln), i bilanciati (+316mln).

Risparmio gestito, nel 2016 la raccolta supera i 54 mld di euro
Risparmio gestito, nel 2016 la raccolta supera i 54 mld di euro