Renato Mazzoncini eletto Presidente Unione Internazionale Ferrovie

(Teleborsa) – Renato Mazzoncini, è stato eletto all’unanimità Presidente dell’Union Internationale des Chemins de fer (UIC), l’associazione che rappresenta il settore ferroviario a livello globale.

La designazione è avvenuta oggi, 1° dicembre, a San Pietroburgo, nel corso dell’Assemblea generale UIC.  L’incarico ha una durata di due anni.
 
Sotto la guida di Mazzoncini, l’UIC sarà chiamata anche a svolgere il fondamentale ruolo di consulente e advisor per i grandi programmi di investimento, attualmente in corso o previsti nei prossimi anni a livello mondiale: dai Corridoi europei TEN-T (passeggeri e merci) alla Cina, dagli USA all’India, passando per la Russia.

“L’UIC, quale organizzazione non governativa – ha sottolineato Renato Mazzoncini nel suo intervento all’Assemblea Generale – coopererà con gli enti sovranazionali, come le Nazioni Unite, supportandole, oltre che nella identificazione dei Corridoi internazionali, nell’ambito della COP22 e della Global Sustainable Transport Conference. La recente firma di numerosi Memorandum of Understanding con banche di sviluppo – come ad esempio la Banca Europea per gli Investimenti (BEI), la Banca Africana di Sviluppo (AfDB) e la Banca asiatica di sviluppo (ADB) – darà inoltre all’UIC nuove opportunità per affermare la centralità del trasporto sostenibile e supportare il settore”.

Lo scenario internazionale ha un’importanza sostanziale per il Gruppo FS Italiane: rafforzare la presenza all’estero è infatti uno dei cinque pilastri strategici del Piano Industriale 2017-2026.

Renato Mazzoncini eletto Presidente Unione Internazionale Ferrovie
Renato Mazzoncini eletto Presidente Unione Internazionale Ferrovi...