Referendum, Padoan: “in totale disaccordo con l’Economist”

(Teleborsa) – “Totale disaccordo con la posizione dell’Economist sia sulle riforme sia sul governo tecnico”. E’ così’ che la pensa il Ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan dopo che il settimanale britannico ha spiegato il perché l’Italia dovrebbe votare “NO” al referendum costituzionale. “Quello che serve al Paese – ha sottolineato il Ministro – è un governo politico che faccia le riforme e questo governo c’è”.

Le dichiarazioni di Padoan sono arrivate durante un’intervista a Sky-Tg24 in cui il Ministro ha assicurato che la speculazione sui mercati “è uno scenario da escludere”. Alla domanda se l’Italia possa ripiombare in una crisi economica come quella del 2011 se dovesse vincere il NO al referendum, Padoan ha risposto: No, perché i fondamentali dell’economia italiana da allora sono migliorati”.

Non poteva mancare un accenno a MPS.Nel day after il via libera dell’aumento di capitale da parte dell’assemblea dei soci, il titolare di via XX settembre ha assicurato che il Tesoro valuterà se partecipare all’aumento di capitale della banca senese.

Referendum, Padoan: “in totale disaccordo con l’Economist”
Referendum, Padoan: “in totale disaccordo con l’Economist&...