RCS chiude il semestre con ricavi in flessione

(Teleborsa) – Seduta positiva per il RCS, che tratta in rialzo del 3%.

Il gruppo ha chiuso il primo semestre con ricavi netti consolidati per 471,7 milioni di euro, in flessione di 32,4 milioni (-6,4%) rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno, chiuso con un risultato ben più sostanzioso (504,1 milioni). A pesare è la performance negativa del fatturato pubblicitario ed editoriale, entrambi in calo del 10%.

L’utile netto è apparso in salita di 24 milioni, rispetto alla perdita di 2,1 milioni accusata nel corrispondente periodo dello scorso anno. Il titolo torna in crescita nel semestre dopo 9 anni di perdite consecutive.

La tendenza di breve del titolo è in rafforzamento con area di resistenza vista a 1,314 Euro, mentre il supporto più immediato si intravede a 1,261. Attesa una continuazione della tendenza al rialzo verso quota 1,367.

 

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

RCS chiude il semestre con ricavi in flessione
RCS chiude il semestre con ricavi in flessione