RCS, Cairo ha in mente un nuovo settimanale

(Teleborsa) – Urbano Cairo pensa a un nuovo settimanale. L’editore del gruppo RCS ha dichiarato che si tratta di “un’idea nuova, tutta nuova”, specificando solo che non sarà di carattere “economico. E non sarà una riedizione del Mondo: credo in generale che sia sempre meglio lanciare un giornale nuovo. Se qualcosa ha chiuso, la gente lo percepisce come qualcosa che non ha funzionato”.
Si prevedono circa 100 mila copie mentre il lancio potrebbe avvenire già a gennaio 2017. “Gennaio è il momento giusto, c’è il massimo ascolto a prezzi accessibili”, ha spiegato l’Ad e presidente di RCS.

Nessun interesse, invece, per Il Sole 24 Ore. “Sto pensando alla Rizzoli, solo a quella. Non ho alcun tipo di velleità. Quindi, in bocca al lupo al dottor Del Torchio, all’editore Boccia e anche alla redazione”, ha dichiarato Cairo in occasione della presentazione del nuovo ‘Io Donna’, completamente rinnovato. 

Cairo ha poi affermato che i rapporti con Diego Della Valle sono “positivi, nessun problema”. Durante una “telefonata simpatica”, il patron di Tod’s ha spiegato al nuovo editore del gruppo RCS le ragioni per cui non è potuto venire al CdA di lunedì scorso, assicurando però che verrà al prossimo consiglio. “E’ stata una telefonata simpatica, abbiamo parlato anche del Toro e mi ha sfottuto”, ha dichiarato Cairo.

RCS, Cairo ha in mente un nuovo settimanale
RCS, Cairo ha in mente un nuovo settimanale