Pubblicità, mercato positivo a luglio grazie agli eventi sportivi

(Teleborsa) – Cresce il mercato degli investimenti pubblicitari a luglio, del 2,9%, confermando il trend ascendente riportando negli ultimi mesi. In particolare nei primi sette mesi dell’anno la raccolta si è attestata a +3,4%, rispetto allo stesso periodo del 2015, con un incremento di oltre 124 milioni di euro. 

“I primi sette mesi del 2016 hanno confermato le aspettative di crescita trainate dagli eventi sportivi dell’estate”, ha spiegato Alberto Dal Sasso, TAM e AIS Managing Director di Nielsen. “Il periodo che rimane fino alla chiusura dell’anno non sarà dei più semplici: le revisioni al ribasso della crescita del PIL e le incertezze nei rapporti tra partner europei non contribuiscono certamente a creare stabilità nei mercati e tra gli investitori. Ci muoviamo quindi verso una seconda parte dell’anno più piatta ma prevedibile, dopo la fine di Europei e delle Olimpiadi, che si confronta con un autunno 2015 che aveva dato buoni risultati”, ha aggiunto.

Segno negativo per i quotidiani e per i periodici, che hanno registrato nel periodo gennaio-luglio rispettivamente -5,1% e -3%. La radio è invece rimasta in positivo nei sette mesi, a +1,1%. 

Internet, relativamente al perimetro attualmente monitorato da in dettaglio, ha registrato un decremento dell’1,6% nel periodo cumulato e un calo a luglio del 2,6%.

Pubblicità, mercato positivo a luglio grazie agli eventi sportivi
Pubblicità, mercato positivo a luglio grazie agli eventi sportiv...