Produzione & PIL, gli economisti di Intesa scommettono sulla ripresa

(Teleborsa) – Migliorano le previsioni sul PIL di fine 2016, dopo l’inatteso balzo della produzione industriale, annunciato oggi dall’Istat. Lo rivela il capo economista della Direzione Studi e Ricerche di Intesa Sanpaolo, Paolo Mameli, segnalando una revisione al rialzo dlele previsioni sul 4° trimestre.

Le stime sul PIL del 4° trimestre sono state riviste al rialzo in un intervallo dello 0,2-0,3%, mentre prima ci si attendeva un lieve calo, e quindi il PIL 2016 risulterebbe in accelerazione all’1%, al di sopra dello 0,9% precedentemente indicato e delle stime del governo dello 0,8%. Il dato sul PIL italiano sarà pubblicato dall’Istat martedi prossimo, 14 febbraio 2017. 

Quanto alla produzione, a dicembre, ha raddoppiato la crescita annua al 6,6% dal 3,3% precedente e quella mensile all’1,4% dallo 0,8% precedente. Si tratta di un massimo da agosto del 2011. Nell’intero 2016, l’output è cresciuto dell’1,6% dall’1,1% del 2015. Analizzando in dettaglio l’andamento si nota che la ripresa dell’attività produttiva appare decisamente più diffusa (dei 13 settori manifatturieri e dei 15 totali, solo 2 restano in calo tendenziale ed erano 6 nel report di novembre).

Il dato è apparso decisamente migliore delle aspettative degli economisti e, pur avendo tratto vantaggio dalle festività cadute nel fine settimana, segnala il proseguimento di una ripresa nei mesi a venire, fatta salva l’ovvia correzione attesa a gennaio.   

Secondo gli esperti, il recupero dell’attività produttiva nell’industria è favorito soprattutto dal rimbalzo in corso del commercio mondiale, in particolare, dall’export verso i Paesi extra-UE, che aveva frenato la crescita negli ultimi due anni (Stati Uniti, Cina e America Latina).

Questo quadro – si sottolinea – è coerente con l’attesa che il PIL possa crescere ad una “velocità di crociera” di circa l’1% per l’orizzonte prevedibile, e che in prospettiva, rispetto al recente passato, essa possa essere sostenuta più da investimenti ed export e meno dai consumi domestici.

Produzione & PIL, gli economisti di Intesa scommettono sulla ripresa
Produzione & PIL, gli economisti di Intesa scommettono sulla ...