Prelios, necessario creare un mercato efficiente degli NPL

(Teleborsa) – “Pensiamo che oggi possa veramente nascere un mercato degli NPL, più trasparente e ampio, soprattutto con operazioni pubbliche”. Con questa frase Riccardo Serrini, direttore generale di Prelios ha aperto i lavori del convegno “Per gli NPL non c’è una soluzione. Ce ne sono tante, diverse”, organizzato dalla società di asset management a Milano. “Si deve e si possono trovare soluzioni che riducano il gap tra domanda e offerta. Oggi ci sono 200 mld di NPL con circa 25 punti percentuali di differenza, per circa 50 mld di euro, se si cedessero portafogli direttamente ad investitori opportunistici” ha spiegato il top manager.

Il sistema bancario “ancora non utilizza appieno gli strumenti a disposizione, bisogna accelerare, soprattutto ora che le condizioni di mercato sono favorevoli”, ha detto ancora Serrini.

“Desideriamo convocare un tavolo istituzionale con Prelios a i principali servicer italiani indipendenti e vigilati per approfondire la tematica degli NPL e valutare gli spazi per rinnovare la GACS”, ha dichiarato invece Maurizio Bernardo, presidente della VI commissione finanze della Camera.

Prelios, necessario creare un mercato efficiente degli NPL
Prelios, necessario creare un mercato efficiente degli NPL