Poste Italiane entra in SIA con il 14,85%

(Teleborsa) – Poste Italiane ha finalizzato con Cassa Depositi e Prestiti un accordo di trasferimento da FSI Investimenti a Poste di una partecipazione azionaria in SiA, società leader nel business della monetica, dei pagamenti e dei servizi di rete. 

In particolare, l’operazione prevede che la società guidata da Francesco Caio acquisti una quota del 30% di FSIA Investimenti, un investimento complessivo di 278 milioni di euro. FSIA detiene il 49,5% di SIA, posseduta al 100% da FSI Investimenti, a sua volta controllata da CDP Equity attraverso una quota del 77%. 

A seguito dell’operazione, Poste arriverà a detenere indirettamente una partecipazione pari al 14,85% del capitale di SIA. FSI manterrà, invece, il 34,63% (indirettamente). Il trasferimento è basato su un equity value di SIA pari a 2 miliardi di euro.  

Poste Italiane entra in SIA con il 14,85%