Poste Italiane cede Banca del Mezzogiorno a Invitalia

(Teleborsa) – Poste Italiane ha annunciato stamattina di aver ceduto a Invitalia l’intero pacchetto azionario di Banca del Mezzogiorno-Medio Credito Centrale. Il valore complessivo dell’operazione è pari a 390 milioni di euro.  

“Con questa operazione Poste Italiane – ha commentato il CEO Francesco Caio – prosegue nell’attuazione del suo Piano industriale focalizzato su tre principali aree di business – corrispondenza e logistica, pagamenti e servizi finanziari, risparmio e assicurazioni – su cui il Gruppo ha deciso di concentrare investimenti e allocazione di capitale per perseguire importanti obiettivi di innovazione e crescita”.

La mission di Banca del Mezzogiorno, asset non core per Poste, è sostenere, principalmente nel Mezzogiorno, le PMI mediante l’erogazione di finanziamenti e la gestione di fondi di garanzia pubblici e, dunque, coerente con quella dell’acquirente Invitalia.

Il perfezionamento dell’operazione è previsto entro i prossimi 3 mesi, subordinatamente all’approvazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico, della Banca d’Italia e della Banca Centrale Europea.

Poste Italiane cede Banca del Mezzogiorno a Invitalia
Poste Italiane cede Banca del Mezzogiorno a Invitalia