Portogallo, per l’agenzia di rating DBRS centrerà l’obiettivo di deficit

(Teleborsa) – Il Portogallo quest’anno riuscirà a centrare i target fissati dalla UE, riportando il deficit sotto la soglia del 3% del PIL, nonostante la crescita economica inferiore alle attese. Lo afferma l’agenzia di rating DBRS, che fra un mese si esprimerà sul rating portoghese.

Lo scorso anno, il Portogallo evidenziava un deficit al 4,4%, ben oltre l’obiettivo indicato dall’UE, mentre per quest’anno è previsto un calo sino al 2,5% del disavanzo. 

Adriana Alvarado, analista per il Portogallo e vicepresidente di DBRS, ha detto in una intervista di essere fiduciosa in merito alla politica di bilancio portata avanti dal governo di Lisbona, impostata ad una “gestione prudente” della finanza pubblica. 

Su queste basi, l’agenzia di rating ritiene che il Portogallo riuscirà a ridurre il debito e mantenere quindi un rating di “investment grade”, condizione indispensabile per accedere al programma di acquisti effettuati dalla BCE in base al piano QE.

Portogallo, per l’agenzia di rating DBRS centrerà l’obiettivo di deficit
Portogallo, per l’agenzia di rating DBRS centrerà l’obiet...