Ponte di Messina, Mit crea studio fattibilità dell’opera

(Teleborsa) – Bisogna decidere se il Ponte sullo Stretto “è un’opera utile o inutile”. Proprio per questo motivo il ministro dei Trasporti Graziano Delrio, al question time alla Camera, ha dichiarato che si sta realizzando “uno studio di fattibilità” per la realizzazione del corridoio europeo Napoli-Palermo e all’interno del quale decidere se il Ponte “è un’opera utile o inutile”. 

“Sono sicuro di non avere opinioni differenti dal presidente del Consiglio”, ha aggiunto poi il ministro dei Trasporti ribadendo l’intenzione di connettere il Sud con il Nord Italia attraverso l’Alta velocità”.

“Sulla quarta direttrice stiamo studiando uno studio di fattibilità per investire il minimo di risorse e ottenere il massimo risultato – ha spiegato Delrio – per portare l’alta velocità dentro a quello che è, ripeto, un corridoio europeo stabilito dall’Europa”. “Questo e’ semplicissimo, è comprensibilissimo . Se mi chiedete se siamo pronti a spiegarvi nel dettaglio i costi, la risposta è ‘no’, non siamo pronti, altrimenti non staremmo facendo uno studio di fattibilità. Infatti, il nostro intendimento è di avere un progetto ‘leggero'”. “Oggi i progetti di trent’anni fa vanno revisionati in un’ottica di trasparenza massima”, ha concluso il ministro. 

Ponte di Messina, Mit crea studio fattibilità dell’opera
Ponte di Messina, Mit crea studio fattibilità dell’opera