Poco mossi i titoli bancari in linea con settore europeo. MPS resta sospesa

(Teleborsa) – Si muovono con debolezza i titoli bancari di Piazza Affari complice qualche presa di profitto dopo la recente corsa innescata dall’approvazione da parte del Governo del decreto sull’intervento pubblico a sostegno del settore. Anche il comparto europeo è poco mosso (DJ Stoxx -0,24%).  

A Piazza Affari resta sospesa MPS e l’attenzione resta puntata sul capitolo del suo salvataggio.

Tra i peggiori del listino principale, troviamo Popolare Milano e Banco Popolare  che proseguono i ribassi di ieri dettati dal taglio del rating di Ftich. Entrambi gli istituti perdono oltre 3 punti percentuali, nonostante il “buy” di Banca IMI.

Resiste alle vendite Mediobanca che staziona sulla parità, grazie al “buy” indicato dagli analisti di Equita Sim. Lo stesso broker ha fissato il giudizio “hold” su Unicredit che cede lo 0,57%.

Poco mossi i titoli bancari in linea con settore europeo. MPS resta sospesa
Poco mossi i titoli bancari in linea con settore europeo. MPS resta&nb...