Poco mossa la Borsa americana

(Teleborsa) – Sostanzialmente stabile Wall Street, che continua la sessione sui livelli della vigilia in attesa del verdetto della Fed sui tassi. Il Dow Jones scambia a 19.895,45 punti, resta piatto anche l’S&P-500, con le quotazioni che si posizionano a 2.278,52 punti. In moderato rialzo il Nasdaq 100 (+0,6%); sotto la parità lo S&P 100, che mostra un calo dello 0,25%.

In buona evidenza nell’S&P 500 i comparti Information Technology (+0,65%) e Finanziario (+0,63%). Tra i peggiori della lista dell’S&P 500, in maggior calo i comparti Utilities (-1,71%), Energia (-1,21%) e Telecomunicazioni (-0,65%).

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Apple (+6,61%) dopo i conti, JP Morgan (+1,21%), American Express (+0,88%) e Walt Disney (+0,81%). I più forti ribassi, invece, si verificano su Microsoft, che continua la seduta con un -1,27%. Scivola Exxon Mobil, con un netto svantaggio dell’1,26%. In rosso United Technologies, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,20%. Spicca la prestazione negativa di Caterpillar, che scende dell’1,06%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Apple (+6,61%), Nvidia (+4,03%), Dish Network (+3,43%) e Norwegian Cruise Line Holdings (+2,32%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Automatic Data Processing, che prosegue le contrattazioni a con un -6,23%. Sessione nera per Mattel, che lascia sul tappeto una perdita del 2,79%. In caduta libera Citrix Systems, che affonda del 2,33%. Pesante Paychex, che segna una discesa di ben 2,13 punti percentuali.

Poco mossa la Borsa americana
Poco mossa la Borsa americana