Pirelli torna sopra il prezzo dell’IPO

(Teleborsa) – Avvio di giornata in salita per Pirelli. Dopo un debutto dimesso con il titolo che nella giornata di ieri 4 ottobre ha perso lo 0,46%, oggi 5 ottobre le azioni balzano del 2,63% scambiando 6,64 euro. Il titolo torna dunque al di sopra del prezzo di collocamento che è stato di 6,50 euro. 

Intanto, ieri 4 ottobre, Marco Tronchetti Provera, amministratore delegato di Pirelli durante un’intervista a “Matrix” ha parlato del rientro dell’azienda in Borsa.

Tentando di rassicurare chi insinua che “nuova” Pirelli quotata in Borsa sia “più piccola” e “più indebitata”, Tronchetti Provera ha risposto: “Dobbiamo spiegarlo a quei 250 investitori istituzionali, a quei 35 mila italiani che hanno investito. Deve spiegarlo come questi hanno messo su un’operazione da 2 miliardi e 600 milioni, 5 miliardi e mezzo a disposizione dell’operazione. Si e’ trattata della seconda operazione più grande al mondo quest’anno, e della prima in Europa. Chi ha ragione? Questi investitori o quelli che scrivono?”.

Il manager ha preannunciato: “nel 2020 lascerò Pirelli, l’ho già dichiarato e c’è già una busta con il nome del mio successore. L’ho cambiato spesso e potrebbe essere una donna, in generale le donne sono bravissime”, ha concluso.

Pirelli torna sopra il prezzo dell’IPO
Pirelli torna sopra il prezzo dell’IPO