Pirelli a Piazza Affari dopo 19 mesi di assenza, titolo apre a 6,49 euro

(Teleborsa) – Pirelli torna in Borsa a quasi due anni dal delisting e dopo che senza dubbio è stato il collocamento più importante e più visto del 2017. In molti hanno creduto al suo ritorno, come Palazzo Koch che pare abbia scommesso una quindicina di milioni. 

L’ultimo giorno di Borsa era stato il 25 febbraio 2016.

Il gruppo degli pneumatici guidato da Marco Tronchetti Provera sbarca oggi a Piazza Affari al prezzo di 6,5 euro, nella parte bassa della forchetta prevista inizialmente tra 6,3 euro e 8,3 euro.  

Il titolo, ha aperto a 6,49 euro sotto il prezzo di collocamento ed ora mostra un ribasso del 2% circa. 

“Abbiamo voluto tornare in Borsa con l’impegno di tutti grazie ai successi ottenuti”, ha detto l’Ad Marco Tronchetti Provera nelle prime battute di presentazione del titolo a Piazza Affari. Pirelli rientra in Borsa “più forte di prima. Abbiamo portato a bordo 250 investitori internazionali di alto livello – ha proseguito – l’obiettivo è portare l’azienda al successo”. 

Pirelli stamane, prima dell’avvio del mercato, ha annunciato con una nota che “non è stato raggiunto l’obiettivo di equity value a cui era subordinata l’erogazione dell’incentivo per i manager di Pirelli”. La società ha precisato che il piano straordinario di incentivazione, denominato Special Award, era in favore di “un selezionato panel di alti dirigenti e senior manager, tra i quali l’Amministratore Delegato e Vice Presidente Esecutivo”.

Pirelli a Piazza Affari dopo 19 mesi di assenza, titolo apre a 6,49 euro
Pirelli a Piazza Affari dopo 19 mesi di assenza, titolo apre a 6,49&nb...