Piquadro

(Teleborsa) – Corre a Piazza Affari il titolo di Piquadro  che mostra un guadagno del 7,27%.

Il titolo viene galvanizzato dalla buona semestrale che ha mostrato un fatturato consolidato pari a 34,20 milioni di euro (+3,1% rispetto al primo semestre 2015/16).

Rialzi a due cifre per l’utile netto consolidato pari a 2,66 milioni di euro (+18% rispetto al primo semestre 2015/16). 

Salita a due cifre per l’EBITDA: 5,5 milioni di euro (+19,4% rispetto al primo semestre 2015/16) e l’ EBIT: 4 milioni di euro (+20,9% rispetto al primo semestre 2015/16).

Per quanto riguarda le previsioni, “lo sviluppo del Gruppo nell’esercizio 2016/2017 sarà determinato dalla capacità di incrementare ulteriormente i ricavi, mantenendo e migliorando le performance dei negozi, sia da quello Wholesale, sviluppandolo a livello internazionale. Il Management prevede che nell’esercizio 2016/2017 il Gruppo possa crescere con tassi superiori rispetto a quelli già registrati nel semestre chiuso al 30 settembre 2016. Sebbene in un contesto di volatilità, il Management presume di poter beneficiare di margini lordi in aumento per effetto di miglioramenti dei costi di produzione. Nello stesso tempo sarà sempre rafforzata la gestione del capitale circolante al fine di mantenere costante il miglioramento del free-cash flow del Gruppo.

Piquadro
Piquadro