Piazza Affari resta al top in Europa

(Teleborsa) – La Borsa milanese splende sui principali listini europei, che mostrano buoni guadagni, dopo essersi affrancati dalle tensioni politiche (Russiagate in USA e scandalo Brasile). Seduta interlocutoria caratterizzata da alcune ricoperture, anche per effetto delle scadenze tecniche mensili.

Seduta in frazionale ribasso per l’Euro / Dollaro USA, che lascia, per ora, sul parterre lo 0,60%. Torna a scendere lo spread, attestandosi a 175 punti base, con un calo di 4 punti base,mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta al 2,12%.

Tra i listini europei piccolo passo in avanti per Francoforte, che mostra un progresso dello 0,23%, composta Londra, che cresce dello 0,39%, performance buona per Parigi, che mostra un moderato rialzo dello 0,53%. In vetta il listino milanese, che mostra un guadagno dello 0,82% sul FTSE MIB.

Tra i best performers di Milano, si distinguono CNH Industrial (+3,99%), Fiat Chrysler (+2,78%) e Buzzi Unicem (+2,45%), quest’ultima forte anche di un upgrade di Berenberg a Buy.

Brillante Brembo (+2,30%).

La peggiore performance è quella di Ferrari, che flette dell’1,58%.

Piazza Affari resta al top in Europa
Piazza Affari resta al top in Europa