Piazza Affari passa in positivo. Segno più anche sulle altre borse europee

(Teleborsa) – Passano dalla parte degli acquisti i  principali mercati di Eurolandia. Anche Piazza Affari si adegua al segno positivo delle borse europee.

Segnali incoraggianti dal fronte macro, dove la produzione industriale italiana ha fatto un balzo nel mese di agosto, e sale la fiducia degli investitori borsistici.

Sessione debole per sull’Euro / Dollaro USA, che scambia con un calo dello 0,30%. Lieve aumento per l’oro, che mostra un rialzo dello 0,42%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) continua la seduta poco sotto la parità con una variazione negativa dello 0,38%.

Sui livelli della vigilia lo spread che si mantiene a 134 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all’1,38%.

Tra le principali Borse europee Francoforte sale di un frazionale +0,47%. In controtrend Deutsche Bank  che vede allontanarsi un possibile accordo con il Dipartimento USA. Sulla parità Londra. Seduta senza slancio per Parigi che riflette un moderato aumento dello 0,25%.

Piazza Affari continua la giornata con un guadagno frazionale sul FTSE MIB dello 0,57%. Sulla stessa linea, lieve aumento per il FTSE Italia All-Share che si porta a 18.117 punti. 

A Piazza Affari salgono i settori Telecomunicazioni (+1,12%), Servizi per la finanza (+0,74%) e Petrolifero (+0,61%). Il settore Beni personali e casalinghi, con il suo -0,47%, si attesta come peggiore del mercato.

Tra i best performers di Milano, si distinguono Atlantia (+1,49%), Terna (+1,36%), Banco Popolare (+1,35%) e Buzzi Unicem (+1,28%).

Le più forti vendite si manifestano su Salvatore Ferragamo, che prosegue le contrattazioni a -1,91%.

Unicredit scivola dello 0,85%.

In discesa A2A che cede lo 0,74%.

Pensosa Luxottica, con un calo frazionale dello 0,71%.

Piazza Affari passa in positivo. Segno più anche sulle altre borse europee
Piazza Affari passa in positivo. Segno più anche sulle altre borse&nb...