Piazza Affari maglia rosa in Europa

(Teleborsa) – Finale decisamente positivo per le principali borse europee dove Piazza Affari conquista la maglia rosa in una giornata all’insegna dei bilanci societari. Oggi è il giorno delle grandi banche, come MPS ed Unicredit, mentre Mediobanca ha già annunciato ottimi risultati e corre sul Listino milanese.

Seduta in frazionale ribasso per l’Euro / Dollaro USA, che lascia, per ora, sul parterre lo 0,21%. Prevale la cautela sull’oro, che continua la seduta con un leggero calo dello 0,56%. Segno più per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), in aumento dello 0,88%.

Lo Spread migliora, toccando i 186 punti base, con un calo di 8 punti base rispetto al valore precedente, con il rendimento del BTP decennale pari al 2,18%.

Nello scenario borsistico europeo buona performance per Francoforte, che cresce dello 0,93%. Resistente Londra, che segna un piccolo aumento dello 0,57%. Sostenuta Parigi, con un discreto guadagno dell’1,28%. Seduta positiva per il listino milanese, che porta a casa un guadagno dello 0,94% sul FTSE MIB. 

Alla chiusura di Milano risulta che il controvalore degli scambi nella seduta odierna è stato pari a 2,83 miliardi di euro, con un incremento del 14,82%, rispetto ai precedenti 2,47 miliardi di euro; mentre i volumi scambiati sono passati da 0,71 miliardi di azioni della seduta precedente agli odierni 0,87 miliardi, mentre i contratti si sono attestati a 321.041, rispetto ai precedenti 277.630.

A fronte dei 216 titoli scambiati, sono giunte richieste di acquisto per 130 azioni. In lettera invece 72 titoli. Pressoché stabili le rimanenti 14 stocks.

Apprezzabile rialzo a Milano per i comparti Immobiliare (+3,44%), Sanitario (+2,07%) e Petrolifero (+1,66%). In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si sono manifestati nei comparti Tecnologico (-1,25%) e Viaggi e intrattenimento (-0,50%).

Tra i best performers di Milano, si distingue Recordati (+4,04%)  dopo l’annuncio di risultati in crescita. 

Brillante anche UBI Banca (+3,63%) e Mediobanca (+0,97%) quest’ultima dopo i conti e le indicazioni arrivate in conference call dal numero uno Alberto Nagel riguardo più tematiche (Unicredit, Generali, previsioni, payout). Unicredit sale di oltre l’1% dopo i conti del 2016 chiuso in perdita. 

Tra i petroliferi, tonica Saipem (+3,13%) mentre tra gli industriali si mette in evidenza Fiat (+2,62%).

Alle prese con i risultati di bilancio, oggi, anche Enel (+1,41%). 

Le peggiori performance, invece, si sono registrate su STMicroelectronics, che ha chiuso a -1,46%.

Contrazione moderata per Prysmian, che soffre un calo dello 0,57%.

Sottotono CNH Industrial che mostra una limatura dello 0,55%.

Piazza Affari maglia rosa in Europa
Piazza Affari maglia rosa in Europa