Piazza Affari in pole in Europa. Borse ottimiste sulla ripresa

(Teleborsa) – Esordio sostenuto per Piazza Affari e le altre borse europee, che proseguono il rally avviato la scorsa settimana, sulla scia della vittoria di Trump alle elezioni USA.

I mercati scommettono sulle politiche per la crescita annunciate da Trump e sugli investimenti programmati, che consentiranno all’economia USA di accelerare. Stamattina sono arrivati anche dati positivi dal Giappone, mentre l’economia cinese resta in chiaroscuro.

Sessione debole per sull’Euro / Dollaro USA, che scambia con un calo dello 0,69%. Invariato lo spread, che si posiziona a 174 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si attesta al 2,09%.

Tra le principali Borse europee buona performance per Francoforte, che cresce dell’1,04%, sostenuta Londra, con un discreto guadagno dell’1,18%, buoni spunti su Parigi, che mostra un ampio vantaggio dell’1,30%. Meglio il listino italiano, con il FTSE MIB in aumento dell’1,29%.

Tra i best performers di Milano, si distinge Exor con un vantaggio del 4,03%.

Forti i bancari con Banca MPS che guadagna il 3,66%, Azimut il 3,36% e Unicredit il 3,06%.

Le più forti vendite, invece, si registrano su Italgas, che cede il 2,04%.

Piazza Affari in pole in Europa. Borse ottimiste sulla ripresa
Piazza Affari in pole in Europa. Borse ottimiste sulla ripresa