Piazza Affari in pole con il comparto Oil & Gas

(Teleborsa) – Bilancio positivo per Piazza Affari e le altre borse europee, che recuperano terreno grazie a ricoperture, nonostante l’andamento incerto delle borse asiatiche. 

Sostanzialmente stabile l’Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 1,191. Sulla parità lo spread, che rimane a quota 167 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona al 2,05%.

Tra i mercati del Vecchio Continente giornata moderatamente positiva per Francoforte, che sale di un frazionale +0,32%, sottotono Londra che mostra una limatura dello 0,36%, vicino alla parità Parigi (+0,18%). Buona performance per la Borsa milanese, con il FTSE MIB che sale dello 0,44% a 21.887 punti.

Tra i best performers di Milano, in evidenza gli energetici, in particolare quelli legati al business oil&gas:  Saipem avanza del 2,13% e Tenaris dell’1,32%). bene anche Snam (+1,27%).

Forte STMicroelectronics che aggiunge un guadagno dell’1,27%.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, Aeroporto di Bologna (+1,87%), Ansaldo (+1,67%), Cattolica Assicurazioni (+1,45%) e Sogefi (+1,35%). Le peggiore performance nè per Credem, che cede lo 0,56%.

Piazza Affari in pole con il comparto Oil & Gas
Piazza Affari in pole con il comparto Oil & Gas