Piazza Affari guida il rally delle borse europee con banche e lusso

(Teleborsa) – A éIazza Affari e nel resto d’Europa si scatenano gli acquisti, privilegiando i settori più penalizzati di recente, come i bancari, o quelli più promettenti, come il lusso.

A rendere ottimisti gli operatori è l’ottimismo per i meeting di politica monetaria della Bank of Japan e della Fed e l’approssimarsi del vertice OPEC., che ha innescato un solido rally del greggio, con il WTI a 43,63 dollari al barile (+1,39%)

L’Euro / Dollaro USA mantiene una posizione sostanzialmente stabile su 1,116. Torna a scendere lo spread, attestandosi a 130 punti base, con un calo di 3 punti base,mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta all’1,31%.

Nello scenario borsistico europeo discreti passi in avanti per Francoforte, che segna un incremento marginale dello 0,70%, buoni spunti su Londra, che mostra un ampio vantaggio dell’1,32%, brillante performance per Parigi, che cresce dell’1,38%. Piazza Affari tiene posizione, con il FTSE MIB che avanza dell’1,55% a 16.442 punti.

Tra i best performers di Milano, si distinguono le banche: Unicredit guadagna il 3,71%, in attesa dell’arrivo delle offerte per Pioneer, ed Intesa Sanpaolo il 2,88%. Fra le banche popolare brilla BPER (+2,87%), grazie ad una promozione di UBS. Discesa modesta per Banca MPS, che cede un piccolo -0,54% dopo un esordio migliore.

Corre Moncler (+3,50%), che festeggia l’ingresso oggi nell’indice Stoxx Europe 600, in scia alla buona salute del settore lusso italiano.

Contrastati i titoli oil, con Saipem che balza del 3,11%, mentre la peggiore performance odierna è di ENI, che flette dell’1,01%.

Piazza Affari guida il rally delle borse europee con banche e lusso
Piazza Affari guida il rally delle borse europee con banche e lus...