Piazza Affari è ancora la migliore in Europa. Pioggia di denaro sulle banche

(Teleborsa) – Le borse europee chiudono moderatamente positive con Piazza Affari al top, grazie al buon andamento delle banche, che beneficiano dell’aspettativa di mantenimento del Piano di quantitative easing della BCE. Domani si terrà la riunione del Board, ma sono tutti concordi nell’attendere un nulla di fatto, mentre qualche novità si prospetterà a dicembre. 

Difatti, resta ingessato l’Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 1,096. Segno più per l’oro, che mostra un aumento dello 0,72%. Giornata di forti guadagni per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), in rialzo del 2,84%, con un occhio alle mosse OPEC e ai dati sulle scorte USA.

Sui livelli della vigilia lo spread, che si mantiene a 136 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all’1,39%.

Nello scenario borsistico europeo, migliorato nel pomeriggio in scia a Wall Street, appare trascurata Francoforte, che resta incollata sui livelli della vigilia, mentre fanno meglio Londra, che sale dello 0,31%, e Parigi, che cresce dello 0,25%.

Piazza Affari chiude la seduta con un discreto guadagno sul FTSE MIB dello 0,46%, continuando la scia rialzista evidenziata da quattro guadagni consecutivi, innescata venerdì scorso; sulla stessa linea, lieve aumento per il FTSE Italia All-Share, che si porta a 18.705 punti. Buona la prestazione del FTSE Italia Mid Cap (+0,93%), come il FTSE Italia Star (0,6%).

Buona la performance a Milano dei comparti Banche (+1,33%), Immobiliare (+1,27%) e Chimico (+1,08%).

Tra i best performers di Milano, si distinguono Banca MPS (+7,16%), che prosegue il rally dopo l’esame del Piano industriale e del piano Passera da parte del CdA. Bene anche Banca Popolare dell’Emilia Romagna (+4,77%), premiata dall’interesse per le banche valtellinesi. 

Brillante Saipem (+4,06%) con il comparto oil europeo.

Corre Mediobanca con una crescita del 3,12%.

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Exor, che prosegue le contrattazioni a -0,91%.

Discesa modesta per Prysmian, Buzzi Unicem e Moncler, cge mostrano tutte cali attorno allo 0,7%. 

Piazza Affari è ancora la migliore in Europa. Pioggia di denaro sulle banche
Piazza Affari è ancora la migliore in Europa. Pioggia di denaro sulle...