Piano industria 4.0, Renzi: “Italia pronta a diventare il Paese delle opportunità”

(Teleborsa) – “Con i numeri che ha presentato Calenda immagino abbiate voglia di tornare in fretta in azienda per creare PIL, cosa di cui peraltro abbiamo un certo bisogno. E’ così che il Premier Matteo Renzi ha concluso la presentazione a Milano del piano Industria 4.0.

Un piano quello presentato ieri, finalizzato al rilancio industriale ed economico del Paese, attraverso interventi su ricerca, innovazione e produttività.

“Noi crediamo – ha detto il Premier – che l’Italia abbia un futuro straordinario. Non è training autogeno sono convinto che funzionerà se le donne e gli uomini che fanno l’impresa accetteranno la sfida del cambiamento”.

Per il Presidente del Consiglio, l’Italia diventerà la patria “delle opportunità e delle possibilità” per gli italiani ma anche per gli investitori stranieri. Il Governo ci mette 23 miliardi di euro in quattro anni (13 miliardi di incentivi fiscali e 10 di investimenti). Per quanto riguarda gli incentivi fiscali, questi saranno “orizzontali” senza bisogno di bolli ministeriali o simili.

Secondo Renzi, bisogna cambiare la mentalità: “è il lavoro che stiamo cercando di fare. Ci vorrà un cambio totale nella nostra modalità di azione”.

Il Premier ha poi annunciato per le prossime settimane un tour per la presentazione del piano che toccherà tutte le “realtà le più interessanti, quelle in cui abbiamo siglato accordi e le Università”.

Per quanto riguarda il taglio delle stime sul PIL italiano fatte dall’OCSE, Renzi rimane ottimista. L’OCSE “sta rivedendo al ribasso tutte le stime internazionali. Sono fiducioso e ottimista, l’Italia non va così bene come vorrei andasse ma va un po’ meglio di come andava qualche anno fa”.

Piano industria 4.0, Renzi: “Italia pronta a diventare il Paese delle opportunità”
Piano industria 4.0, Renzi: “Italia pronta a diventare il Paese ...