Pfizer dice addio alla storica sede di New York

(Teleborsa) – Pfizer ha deciso di lasciare la sua sede storica di Manhattan, a New York. Il colosso farmaceutico infatti ha detto di voler vendere il quartier generale nella metropoli americana entro la fine dell’anno. Il Gruppo cercherà un nuovo edificio sempre in Manhattan, anche se il trasloco non avverrà prima del 2019. Inoltre Pfizer ha fatto sapere che “la maggioranza” dei suoi dipendenti resteranno comunque a New York. Una minoranza di dipendenti potrebbe invece essere ricollocata tra le sedi degli Stati di New York, New Jersey e Connecticut.

Il Gruppo ha già reso noto ai sui impiegati la vendita della sede di Midtown, tra la quarantaduesima strada e la Second Avenue, e che i nuovi uffici devono esser ancora trovati, ma che in ogni caso non ci sarà alcun spostamento prima di tre anni. Il motivo del trasloco è voler attrezzare una sede più moderna rispetto a quella attuale, ristrutturata l’ultima volta negli anni ’90. “Per portare la sede a più alti standard, servirà un investimento significativo”, ha detto il portavoce della Pfizer.
 
La casa farmaceutica Pfizer è stata fondata a New York nel 1849: gli uffici si trovavano a Brooklyn, mentre il passaggio nella attuale sede di Manhattan è avvenuto nel 1961.

Pfizer dice addio alla storica sede di New York
Pfizer dice addio alla storica sede di New York