Petrolio, torna sotto i 50 dollari al barile

(Teleborsa) – Le quotazioni del petrolio restano sotto la soglia dei 50 dollari al barile, livello riconquistato per un paio di giorni a metà della scorsa settimana. 

Dopo aver toccato i massimi da giugno, il Light Crude statunitense scambia ora a 49,62 dollari, in recupero rispetto ai minimi toccati nella notte in Asia. Debole anche il Brent che cede lo 0,22% a 51,79 dollari, rappresentando un riferimento più accurato del greggio prodotto dal cartello OPEC.

La recente ripresa del prezzo del petrolio è stata innescata dalle aspettative di una riduzione dell’output da parte dell’OPEC.

Petrolio, torna sotto i 50 dollari al barile
Petrolio, torna sotto i 50 dollari al barile