Petrolio, crollano le quotazioni

(Teleborsa) – Crollo per i prezzi del petrolio con il Brent e il WTI Crude che cedono oltre il 2%. Ad accendere la miccia delle vendite  le preoccupazioni sull’aumento della produzione negli Stati Uniti, in Libia e in Nigeria.

Il future sul Light Crude registra a New York un calo del 2,97% a 43,11 dollari al barile, mentre il Brent londinese scambia a 45,59 dollari al barile in calo del 2,81%.

Domani, mercoledì 21 Giugno, l’EIA pubblicherà i dati settimanali sulle scorte di petrolio negli Stati Uniti.

Petrolio, crollano le quotazioni
Petrolio, crollano le quotazioni