Perfezionato closing accordo industriale tra GPI e TBS

(Teleborsa) – TBS Group e GPI hanno perfezionato l’accordo di cessione del 55% di Insiel Mercato e del 100% di PCS – Professional Clinical Software.

Il corrispettivo, che GPI ha corrisposto al closing, regolandolo per cassa con risorse già disponibili, è stato pari a: 13 milioni di euro (compreso earn out pari a 0,5 milioni essendosi verificate le condizioni migliorative cui il pagamento di tale earn out era subordinato) per l’acquisizione del 100% di PCS e circa 1,8 milioni per l’acquisizione del 55% di IM.

Sono stati altresì sottoscritti tra GPI e TBS: un accordo concernente la concessione, da parte di TBS a favore di GPI, di opzioni di acquisto (“opzioni call”) e, da parte di GPI a favore di TBS, di opzioni di vendita (“opzioni put”) esercitabili nel corso di un triennio ed inerenti la partecipazione pari al 45% di IM rimasta nella titolarità attuale di TBS;un accordo di partnership commerciale volto ad  integrare le risorse software dei due gruppi finalizzandole, in particolare, a implementare la strategia di convergenza tra l’ICT e i dispositivi medici, sia in ambito ospedaliero che domiciliare e un patto parasociale concernente taluni aspetti di corporate governance di IM e determinati vincoli al trasferimento delle relative partecipazioni.

Perfezionato closing accordo industriale tra GPI e TBS
Perfezionato closing accordo industriale tra GPI e TBS