Pearson conferma i target 2016 ma il titolo crolla a Londra

(Teleborsa) – Aggressivo avvitamento per Pearson, che tratta in perdita, sulla piazza di Londra. del 10,57% sui valori precedenti.

La big dell’editoria ha confermato la guidance 2016 e gli obiettivi al 2018, ma anche un brusco calo delle vendite. E’ atteso un utile oeprativo adjusted tra 580-620 milioni di sterline, quest’anno e un risultato in aumento di 4 pence, nel 2018.

Nei primi 9 mesi dell’anno, Pearson ha registrato una contrazione del 7% delle vendite underlying, mentre le vendite complessive sono scese del 3% grazie al rafforzamento del dollaro sulla sterlina. 

Il gruppo editoriale britannico, lo scorso anno aveva ceduto il Financial Times e l’Economist alla giapponese Nikkei. 

La tendenza di breve di Pearson è in rafforzamento con area di resistenza vista a 798,7 centesimi di sterlina (GBX), mentre il supporto più immediato si intravede a 714,7. Attesa una continuazione della tendenza al rialzo verso quota 882,7.

 Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Pearson conferma i target 2016 ma il titolo crolla a Londra
Pearson conferma i target 2016 ma il titolo crolla a Londra