Partenza sprint per BP grazie ai conti

(Teleborsa) – Vigoroso rialzo per Bp, che guadagna il 3,41% sovraperformando il settore energetico in europa (al momento il miglior benchmark tra settori).

La compagnia petrolifera britannica ha realizzato utili netti per 684 milioni di dollari nel secondo trimestre, in calo dai 720 milioni di un anno fa ma superiori alle stime di consensus (500 milioni). La produzione è cresciuta del 10% a 2,4 milioni di barili al giorno, e dovrebbe rimanere stabile anche nel prossimo trimestre.

Lo scenario di medio periodo del titolo ratifica la tendenza negativa della curva. Tuttavia l’analisi del grafico a breve evidenzia un allentamento della fase ribassista propedeutico ad un innalzamento verso la prima area di resistenza, vista a 459,3 centesimi di sterlina (GBX). Supporto a 453,3. Eventuali elementi positivi sostengono il raggiungimento di un nuovo top visto in area 465,4.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Partenza sprint per BP grazie ai conti
Partenza sprint per BP grazie ai conti