Oro in calo dopo report lavoro USA

(Teleborsa) – Oro sotto pressione si avvia a chiudere la quarta settimana consecutiva di perdite. 

Secondo gli addetti ai lavori, i numeri contrastanti del rapporto mensile sull’occupazione USA non dovrebbero modificare l‘idea prevalente del mercato, e cioè che Federal Reserve alzerà il costo del denaro a dicembre. La numero uno dell‘istituto centrale Janet Yellen aveva avvertito il mese scorso di un possibile impatto negativo degli uragani sull‘andamento dell‘occupazione a settembre, sottolineando però di aspettarsi un’inversione di rotta in tempi relativamente veloci.

Il contratto dell’oro con scadenza dicembre riporta così una perdita dello 0,76%, a 10269 dollari l’oncia. 

Oro in calo dopo report lavoro USA
Oro in calo dopo report lavoro USA