Opportunitá di business per le reti d’impresa negli Emirati Arabi Uniti

(Teleborsa) – Emirati Arabi Uniti strategici per le imprese venete e italiane. Un paese caratterizzato da uno dei PIL pro capite più alti al mondo, stimato nel 2016 con un tasso di crescita del +2,6% sul precedente anno e con ulteriori prospettive di crescita e opportunità di business rappresentate sia dall’Expo Universale del 2020 che si terrà a Dubai, e dal Dubai Industrial Strategy Plan che prevede la realizzazione di 75 iniziative volte a generare ricavi per 40 milioni di euro entro il 2030 con la finalità di migliorare la competività del settore industriale.

Questi i temi al centro del convegno “Opportunità di business per le reti d’impresa negli Emirati Arabi Uniti”, tenutosi oggi, giovedì 13 ottobre 2016, a Venezia presso la sede di Confindustria Venezia Area metropolitana di Venezia e Rovigo. Un incontro che ha evidenziato quali settori cruciali per l’export il legno arredo, il food e la moda, e come driver fondamentale per penetrare questi mercati le reti d’impresa.

“Per cogliere le opportunità è necessario fare rete”, spiega Matteo Zoppas, Presidente di Confindustria Venezia Area Metropolitana di Venezia e Rovigo. “Aggregarsi è fondamentale per uscire dall’angusto perimetro nazionale e arrivare a lavorare sui mercati internazionali che rappresentano gli sbocchi vitali che un’azienda di piccole e medie dimensioni da sola non riuscirebbe a raggiungere. Questo modello si sta pian piano facendo strada, ma dobbiamo insistere”.
“Abbiamo tante sfide da assumere – ha aggiunto Zoppas – in primis quella di convincere il sistema creditizio e finanziario del bontà dei progetti delle reti. In ultima analisi la finanziabilità di un modello che rappresenta la nuova frontiera di quello dei distretti che ha fatto le fortune del nostro comparto manifatturiero”.

Opportunitá di business per le reti d’impresa negli Emirati Arabi Uniti
Opportunitá di business per le reti d’impresa negli Emirati Ara...