Opening Bell stonata per Wall Street. Cautela tra gli investitori

(Teleborsa) – Partenza all’insegna della cautela per la borsa di Wall Street con gli investitori che si muovono con prudenza nel prendere posizioni. Gli addetti ai lavori guardano alla serie di statistiche macroeconomiche confortanti, sullo stato di salute dell’economia USA, che sostengono la linea più aggressiva che vuole intraprendere la Federal Reserve, in materia di tassi di interesse.

Tra gli indici statunitensi, continua la sessione sui livelli della vigilia, il Dow Jones che si ferma a 20.624,1 punti; sulla stessa linea, incolore lo S&P-500, che continua la seduta a 2.349,05 punti, sui livelli della vigilia. Sulla parità il Nasdaq 100 (+0,07%); in frazionale progresso lo S&P 100 (+0,53%).

Forte nervosismo e perdite generalizzate nell’S&P 500 su tutti i settori, senza esclusione alcuna.

La sola Blue Chip del Dow Jones in sostanziale aumento è Cisco Systems (+2,32%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Du Pont de Nemours, che ottiene -0,56%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Netease (+9,15%), Liberty Global (+7,67%), Liberty Global (+7,15%) e Shire (+4,26%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Tripadvisor, che prosegue le contrattazioni a -8,67%.

Opening Bell stonata per Wall Street. Cautela tra gli investitori
Opening Bell stonata per Wall Street. Cautela tra gli investitori