OPA Meridie, aggiornamento adesioni al 9 febbraio

(Teleborsa) – Nell’ambito dell’offerta pubblica di acquisto totalitaria (OPA) lanciata da Servizi Societari sulle azioni Meridie, Borsa Italiana fa sapere che, alla data odierna, sono state presentate adesioni 2,407 milioni di azioni, pari al 6,434% dei titoli oggetto di offerta.

L’operazione è partita lunedì 6 febbraio e terminerà il 3 marzo 2017. L’OPA è stata promossa ad un prezzo di 0,10 euro per azione, che rappresenta anche il valore massimo toccato quest’anno, nella giornata di giovedì 2 febbraio 2017.

L’OPA prevede l’acquisto dei circa 37,4 milioni di azioni non ancora detenute dall’offerente, pari al 60,073% del totale delle azioni emesse ed al 67,583% del totale delle azioni quotate. La società ha infatti 34,9 milioni di azioni quotate in Borsa nel segmento MIV-Segmento Professionale. L’offerta è condizionata al raggiungimento di una soglia di adesioni pari al 66,67% della totalità delle azioni emesse dall’emittente.

Servizi Societari detiene oltre 12 milioni di azioni, pari al 19,285% del capitale, mentre le altre azioni non quotate sono in capo a Giovanni Lettieri (2,5 milioni pari al 4,015% del capitale), Annalaura Lettieri (3,7 milioni di azioni pari al 5,923% del capitale), LT Investments Company (4,7 milioni di azioni, pari al 7,494% del capitale) e MCM Holding (2 milioni di azioni pari al 3,212% del capitale.

Borsa Italiana ricorda che ricorda che le azioni ordinarie Meridie acquistate sul mercato nei giorni 2 e 3 marzo 2017 non potranno
essere apportate in adesione all’offerta.

OPA Meridie, aggiornamento adesioni al 9 febbraio
OPA Meridie, aggiornamento adesioni al 9 febbraio