Mondo TV, il Tribunale di Milano rigetta ricorso contro Clan Celentano

(Teleborsa) – Mondo TV annuncia che il Tribunale di Milano ha rigettato il risarcimento chiesto dalla società nella vertenza con il Clan Celentano. Accolta solo parzialmente la domanda della controparte, alla quale la Mondo TV dovrà versare 750 mila Euro a fronte di una richiesta danni approssimativamente quantificabile in 14 milioni di euro.

“Sentenza che riteniamo profondamente ingiusta e che non sembra aver tenuto conto del grande sforzo fatto dalla Mondo TV nella produzione con il Clan e del cui insuccesso non ci sentiamo responsabili ma soggetti danneggiati”, ha dichiarato l’AD Matteo Corradi. 

Mondo TV precisa che non c’è alcun impatto derivante dalla sentenza sulle previsioni 2017, che prevedono un valore della produzione a 37,6 milioni di euro, EBITDA a 25,9 milioni, EBIT a 17,9 milioni e utile netto a 11,6 milioni con una crescita per
quest’ultimo del 36% rispetto al 2016.

Mondo TV, il Tribunale di Milano rigetta ricorso contro Clan Celentano
Mondo TV, il Tribunale di Milano rigetta ricorso contro Clan Cele...