Migranti, la crisi non cambia le regole: Paese d’arrivo competente per le richieste di asilo

(Teleborsa) – La crisi dei migranti continua a impensierire l’Europa.

I flussi straordinari che in questi ultimi tempi sono stati anche al centro del vertice informale di Tallinn che, di fatto, hanno sancito l’isolamento dell’l’Italia, non sono serviti a smuovere l’Europa che sul tema rimane tutt’altro che unita. 

Oggi arriva l’ennesimo schiaffo che è per la Croazia ma che si ripercuote sull’Italia, da sempre in prima linea a fronteggiare la crisi migratoria.

Una sentenza della Corte UE ha stabilito che per l’esame delle richieste di asilo è competente lo Stato d’ingresso e non quello in cui la richiesta è presentata, in applicazione del regolamento di Dublino. La sentenza arriva su un caso riguardante la Croazia e la Slovenia
 

Migranti, la crisi non cambia le regole: Paese d’arrivo competente per le richieste di asilo
Migranti, la crisi non cambia le regole: Paese d’arrivo competen...