Mester (Fed), mercato lavoro “solido”, appropriato alzare i tassi

(Teleborsa) – Per il governatore della Federal Reserve di Cleveland, Loretta Mester, il dato di oggi sull’occupazione statunitense seppur più debole del previsto è ancora abbastanza forte da portare la Banca centrale statunitense a decidere per un rialzo dei tassi di interesse. 

“È un numero solido” ha dichiarato Mester all’emittente CNBC dopo la pubblicazione odierna dei payroll di settembre, che hanno mostrato 156.000 nuovi posti di lavoro, contro i 167.000 del mese precedente. “È un dato molto coerente con quello che ci aspettavamo di vedere”.

Mester ha citato i redditi dei cittadini statunitensi che hanno continuato a crescere, nel mese di settembre: “penso che siamo alla piena occupazione, ha senso far salire il tasso verso l’alto di altri 25 punti base”.

Il membro votante del FOMC, il braccio armato della Federal Reserve, torna a ribadire la propria convinzione, ovvero che è appropriato rialzare i tassi di interesse. Secondo Mester, l’istituto statunitense, guidato da Janet Yellen, ritoccherà all’insù il costo del denaro durante il prossimo meeting in calendario l’1 e il 2 novembre, ovvero sei giorni prima delle elezioni presidenziali in USA.

Mester (Fed), mercato lavoro “solido”, appropriato alzare i tassi
Mester (Fed), mercato lavoro “solido”, appropriato alzare ...